autodimerda.forumattivo.com
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
        VISITA IL SITO   WWW.AUTOdiMERDA.IT   ALLACCIARSI LE CINTURE

Condividere | 
 

 Bolide alla romana!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Bolide alla romana!   Mar 19 Mar - 12:12

Questa "belva" ho voluto trattarla a parte per non assimilarla con le altre supercar che ho postato. Secondo me merita questo riguardo. Ecco la PUMA GTV! Surprised STICAZ AZZZ

Puma è un'azienda automobilistica romana specializzata in autovetture fuoriserie e fondata da Adriano Gatto, attiva dagli anni settanta agli anni novanta, che ha ripreso le sue attività nel 2005 con la produzione di prototipi presso lo stabilimento di Poggio Fiorito sulla Nomentana. Il primo modello prodotto fu la Gatto Spider Spiaggia, nata nel 1968 in un laboratorio artigianale sito in Ronciglione (VT) modificando una dune buggy acquistata dopo un viaggio negli USA.
L'azienda produceva dune buggy, vetture sportive e fuoristrada tutte basate sul telaio del Maggiolino, oltre ad effettuare trasformazioni particolari di questa stessa vettura e del furgone Ford Transit. Negli anni '80 ha realizzato anche alcuni dragster e automobili elettriche.
Attualmente Adriano Gatto e suo figlio Gianluca in collaborazione con il progettista Gian Pietro Pasquali sono di nuovo attivi nel settore delle autovetture. Di recente è stato anticipato su qualche rivista il nuovo progetto di Microcar made in Italy che verrà prodotta nello stabilimento storico della Puma di Roma.
Puma GTV (1979)
Una coupé sportivissima, larga 1,80 m e alta solo 1,10 m, la cui linea stata disegnata da Richard Oakes per la Nova, di cui la GTV era una versione su licenza. Anch'essa utilizzava il pianale Volkswagen su cui venne montato un motore Volkswagen 1200 cm³ oppure, a richiesta, una versione elaborata da Lombardi fino a 1385 cc per poter ottenere prestazioni leggermente più elevate, comunque inadeguate alle aspettative connesse a una linea così sportiva. La caratteristica notevole di questa vettura è l'accesso all'abitacolo, mutuato anch'esso dalla Nova Eagle; incernieratio alla base del vetro, il padiglione (tetto e parabrezza) si sollevava e ruotava in avanti permettendo un accesso non proprio agevole all'abitacolo, ma di sicuro effetto per una linea così estrema.









Eccola "protagonista" di un vecchio film di Lino Banfi!
http://www.youtube.com/watch?v=bEYkjxYj71c
Tornare in alto Andare in basso
Totengräber

avatar

Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 19.02.13
Località : Friedhof

MessaggioTitolo: Re: Bolide alla romana!   Mar 19 Mar - 14:19

e cosa avrebbe di supersportivo sta cagata col motore del maggiolone? Question
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: ...........   Mar 19 Mar - 14:37

.........la linea! Non la trovi aggressiva? Certo le prestazioni non sono quelle che ti aspetteresti da un'auto "abbigliata" cosi' ma.......certamente non passi inosservato!
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: ........e il bolide napoletano........   Mar 19 Mar - 15:10

La Puritalia Automobili, piccolo costruttore italiano di fuoriserie, ha gia' diramato le prime immagini della sua 427, un modello di roadster a due posti secchi caratterizzato da forme dinamiche dal sapore sportivo. La 427 verrà costruita in piccola serie interamente a mano, dando ai propri clienti quel livello di personalizzazione estrema tipico delle più esclusive produzioni artigianali. Si potra' addirittura scegliere anche la tonalità degli scarichi laterali.

Per quanto concerne lo stile, la 427 "riarrangia" in chiave moderna le proporzioni delle leggendaria spider anglo-americane.
Sotto la carrozzeria in pannelli di composito e fibra di carbonio, trova posto un 5.0 V8 che sarà disponibile in due diverse varianti: quella aspirata e quella sovralimentata.

La PURITALIA ha sede a Napoli.

www.puritalia.com



Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: .....seguito del film ......   Mar 19 Mar - 15:35

Ecco il prosieguo dei titoli di testa del film di Banfi con un bel "defile'" per le strade di Roma della PUMA GTV!

http://www.youtube.com/watch?v=88PcNIUrkrY
Tornare in alto Andare in basso
Totengräber

avatar

Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 19.02.13
Località : Friedhof

MessaggioTitolo: Re: Bolide alla romana!   Mar 19 Mar - 16:34

enzobonacci ha scritto:
.........la linea! Non la trovi aggressiva? Certo le prestazioni non sono quelle che ti aspetteresti da un'auto "abbigliata" cosi' ma.......certamente non passi inosservato!
sai che roba .... AZZZ mancoicani
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: ........   Mar 19 Mar - 16:39

Della "napoletana" che ne pensi?
Tornare in alto Andare in basso
Totengräber

avatar

Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 19.02.13
Località : Friedhof

MessaggioTitolo: Re: Bolide alla romana!   Mar 19 Mar - 18:06

enzobonacci ha scritto:
Della "napoletana" che ne pensi?
son disegni , e pieno il mondo di chi annuncia produzioni , che poi non avverrano mai
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: .........   Mar 19 Mar - 18:17

Se vai sul sito di cui ho messo il link trovi anche l'indirizzo dell'azienda......Napoli Via Toledo........qualcosa di vero ci sara credo........ ce' anche la partita IVA........almeno a livello di progetto/prototipo in cantiere avranno messo qualcosa forse! Question .
Tornare in alto Andare in basso
Totengräber

avatar

Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 19.02.13
Località : Friedhof

MessaggioTitolo: Re: Bolide alla romana!   Mar 19 Mar - 18:48

a napoli...... lol! lol! lol! Crying or Very sad
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: ........   Mar 19 Mar - 19:36

La realta' di questi "atelier per le quattro ruote" e' che, oltre come gia' detto la necessita' di pochissimo spazio per realizzare la loro piccola esclusiva produzione, quanto "creano" e' destinato per lo piu' per i mercati esteri (Russia,USA, Canada,Emirati vari,ecc.) concretizzando cosi' la situazione paradossale che, pur trattandosi di marchi italiani, e' assai arduo vedere circolare i loro "gioielli" sulle nostre strade. Dubito che vedremo mai una MAZZANTI, una QVALE MODENA (comunque ora non piu' attiva), una PAGANI ZONDA, ecc., ecc.,ecc. Quindi alla fine puo' anche essere che queste mini-carrozzerie iniziano effettivamente una produzione su ordinazione ma, comunque, tutta convogliata verso l'estero facendo si che, la sua attivita', non assuma nessun rilievo all'interno dei nostri confini se non giusto per "la cronaca" e niente altro.
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Ecco altri esempi.....   Mar 19 Mar - 19:48

Ecco altri esempi........


https://it-it.facebook.com/JULIANIAUTOMOBILI/info
Non sappiamo dire chi siano i proprietari dell’azienda italiana Juliani Automobili: possiamo dire, soltanto, che questa sconosciuta casa automobilistica, dal suono (per ora) sconosciuto, presenterà una nuova supercar inedita durante le prossime settimane. A dirlo, con precisione millimetrica, è il sito internet della società (julianiautomobili), all’interno del quale è stato posto, in bella mostra, un teaser ufficiale della vettura.
A vederla, così, ricorda una TVR: linee spigolose, aggressive, feroci, tratti profondi, nervosi, taglienti (meglio non dare giudizi, ad ogni modo, almeno sino alla presentazione). La nuova supercar Juliani dovrebbe essere una fastback e l’immagine lo conferma, ma non sappiamo ancora nulla in merito alla dotazione tecnica della vettura e non sappiamo neppure dire, con certezza, quando effettivamente la coupé sportiva sarà svelata. Sarà prodotta in un lotto limitato? Da chi sarà commercializzata? Chi la costruisce? Tante altre domande, dopo queste, affollano il mondo automobilistico, curioso di conoscere questo audace progetto (audaci, quelli di Juliani Automobili, lo sono eccome: sfidano le leggi impietose della recessione e si lanciano a capofitto nel lento mercato dei motori).
“Dalla passione italiana per le auto sportive e raffinate nasce la Juliani” si legge sulla homepage dell’azienda di Milano (“costruttore artigianale” si definiscono). La nuova supercar Juliani (“italiana fatta da italiani”) sarà caratterizzata da una “meccanica raffinata” e sarà immediatamente riconoscibile per “forme sinuose”. Non ci resta che aspettare, con le orecchie tese, con lo sguardo vigile, con la mente desta: chissà cosa stanno pensando, nel loro cantuccio, Lamborghini e Ferrari, Maserati e Pagani.


www.vygor.it/
Grazie ad un teaser ufficiale, la sconosciuta casa automobilistica Vygor presenta il proprio primo modello: si tratta di un’immagine parziale, che dunque ci permette di osservare soltanto una (piccola) parte della supercar (di questo si tratta) e di evincere quindi pochi particolari in merito al veicolo. L’azienda non è stata generosa, dopotutto, con noi: non ha voluto raccontarci nulla di sé e della vettura, lasciando uno spesso strato di mistero attorno a questa sportiva.
Dal sito internet ufficiale della casa automobilistica e dalle indiscrezioni raccolte in rete possiamo capire che il brand ha tutta l’intenzione di imporsi con forza nel panorama delle automobili sportive: l’azienda ha raccolto tutte le caratteristiche della prima supercar prodotta nella definizione “Power of Emotion”, facendo immaginare che si tratti di un veicolo studiato e progettato per scatenare sentimenti fortissimi e per raggiungere (parlando in termini più semplici, più concreti) prestazioni esaltanti. Tenete a freno il livello di adrenalina: ancora non ci sono informazioni in merito a quello che si troverà sotto il cofano della sportiva Vygor. Possiamo soltanto puntualizzare che si tratterà di un motore a combustione termica osservando le grosse prese d’aria scavate nella fascia paraurti frontale. Cos’altro ci dice il teaser ufficiale? Che la nuova Vygor sarà dotata di una linea personale ed appuntita e di gruppi ottici con tecnologia LED. La presentazione? Avverrà il giorno dieci di ottobre (mese dieci), alle ore dieci (che il numero piaccia molto al management del costruttore o che sia tutta una questione di superstizione?!).
Non è la prima azienda automobilistica italiana che nasce in un periodo negativo come questo (e ciò fa ben sperare): pochi mesi fa è infatti sorta Juliani Automobili, anche se di Veela, la prima supercar prodotta dal marchio meneghino, non s’è più sentito nulla. Chissà quali saranno le sorti del brand Vygor: dopotutto, il miracolo di Horacio Pagani (la sua azienda è ammirata e nota in tutto il mondo ed è nata nello stesso modo di Vygor, dal basso e in tempi recenti) può essere replicato. Forse.
Tornare in alto Andare in basso
Totengräber

avatar

Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 19.02.13
Località : Friedhof

MessaggioTitolo: Re: Bolide alla romana!   Mar 19 Mar - 20:09

a me pare piu che altro una lista di ditte che hanno goduto di contributi europei , e come nel passato ,svaniranno nel nulla
assieme hai soldi
sarebbe utile tornare al concetto autodimerda , vere , prodotte , che circolarono
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: .........   Mar 19 Mar - 20:16

Credo che comunque sia un argomento che, saltuariamente, valga la pena aggiornare per vedere se realmente queste aziendine hanno sfornato qualcosa........Io non mi sento di sbilanciarmi troppo ne' in un senso ne' nell'altro con i commenti........diciamo che comunque rimane un tema interessante che seguiro'.
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Anche questa BATMOBILE e' italiana!   Mer 20 Mar - 8:09

Ecco un altro bolide in stile BATMOBILE realizzato in Italia da un "atelier" emergente!

Realizzata dal designer italiano Umberto Palermo la UP Design Vittoria è stata finalmente svelata al Salone del Qatar 2012.
Si hanno ancora pochissime informazioni a riguardo ma le prime immagini ufficiali della Vittoria sono state rilasciate in occasione dell’attuale evento arabo. Si tratta di una supercar a due posti che verrà prodotta in edizione limitata. La coupé sarà un mix tra sportività ed eleganza con alcuni accenni futuristici che s’intravedono attraverso le linee complessive dell’italiana. Sono già state rese note le dimensioni della prossima vettura di serie: la UP Design Vittoria avrà una lunghezza di 4.750 mm, un’altezza di 1.250 mm e una larghezza di 1.960 mm. Il propulsore che muoverà la due posti sarà un V8 la cui potenza è ancora sconosciuta.
Non si hanno indicazioni nemmeno circa la trasmissione adottata. Esteticamente, l’auto si distingue per la sua linea filante con elementi a forma di cuneo mentre i cerchi di cui le dimensioni sono ancora sconosciute rendono l’italiana ancora più aggressiva. Nonostante ci siano ancora molte incognite tutte da scoprire, la UP Design Vittoria sembra avere un look adatto per poter competere con le supercars attuali.

Se fate caso nel filmato lo stemma della casa raffigura la Mole Antonelliana stilizzata. Verosimilmente questo "atelier" e' dislocato a Torino.

http://www.youtube.com/watch?v=7JaoHVakUcM







Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Bolide alla romana!   

Tornare in alto Andare in basso
 
Bolide alla romana!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Dalla Toscana alla Basilicata... il mio Kj finalmente
» Scalzo alla maratona di Roma
» Approccio alla gara di torneo
» trasferire la rubrica telefono alla rubrica della macchina
» alla ricerca di un miracolo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 ::  IL FORUM :: AUTOdiMERDA on the Road-
Andare verso: