autodimerda.forumattivo.com
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
        VISITA IL SITO   WWW.AUTOdiMERDA.IT   ALLACCIARSI LE CINTURE

Condividere | 
 

 Alcune considerazioni personali sulla Lancia Thema 8.32.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Alcune considerazioni personali sulla Lancia Thema 8.32.   Mer 24 Set - 6:56

Voglio subito fare una premessa......Per me la cosiddetta "Thema Ferrari" e' sempre stata ed e' un sogno!. Da ragazzino era irrealizzabile ora, al contrario, magari sul mercato dell'usato, sarebbe fattibile ma, cio' che mi frena dal farlo-oltre le altre responsabilita' che ho nella vita che mi inducono a canalizzare diversamente il mio denaro- la considerazione che vi enuncio qui appresso....." Ok! per comprarla usata in qualche modo i soldi si trovano.....e fin qui tutto bene!........ma poi.......per mantenerla????????" Surprised. Recentemente su YOUTUBE ho visto un filmato con intervista di un proprietario di una prima versione di color rosso (la mia preferita era la blu) che diceva di averla recuperata in uno stato non proprio ottimale in un'asta giudiziaria. Proprio lui ammetteva che, ad ogni modo, i costi da sostenere periodicamente per la sua manutenzione e quant'altro sono per lo meno non indifferenti.

Certo....nel mio caso andrebbe usata con parsimonia....magari solo nel periodo primaverile/estivo attivando l'assicurazione per il tempo strettamente necessario ed utilizzandola, come mi hanno detto che si dice in Sicilia quando uno ha un abito elegante che mette di rado, "solo per andare a bere una "gazzusa" in piazza!". Di sicuro non come la leggenda metropolitana di quello che si compra il bolide poi, non avendo i soldi per mantenerlo, lo tiene in garage e ogni tanto va a dargli un'occhiata e si compiace. Dove vivo, tempo fa, avevo conosciuto una persona che si diceva che avesse una Ferrari. Io lo avevo sempre e solo visto girare con un'Alfa 164 nemmeno ultimo modello. Era comunque la classica persona che non ti saresti mai aspettato di vedere al volante di un "Cavallino rampante" pur comunque trattandosi di un imprenditore nel campo del catering (quindi piu' soldi di me di certo li aveva!).

Una volta decisi di chiederglielo e la risposta fu:" Si ce l'ho ma mi si e' scassata. Per le riparazioni l'ho portata direttamente a Maranello e ancora sta' la'. Quando avro' i soldi per pagare tutto quello che gli hanno fatto andro' a riprendermela!". Non l'ho mai vista quella Ferrari e non la vedro' mai visto che, la persona in questione, da qualche mese e' passata a "miglior vita". Conoscevo un'altro "Ferrarista"-questo si e' trasferito in altra zona- che ne aveva in uso una (dico in uso perche' era di proprieta' di un suo zio) tipo quella di MAGNUM P.I. come mi piace definirla. Quella l'ho vista e ci ho fatto anche qualche giretto sopra. Il ragazzo era simpatico ma, detto bonariamente, un po' sfigato come "Ferrarista"........spia del carburante costantemente accesa in riserva, bolide utilizzato per lo piu' in zona tanto per fare passerella e niente di piu'. Una volta poi aveva dovuto fargli fare dei lavori di meccanica alquanto importanti e.....dove te la porta?????? Da un'elettrauto del posto che ognitanto si cimentava su qualche auto spinta. Finale della storia.......auto ferma e smontata in officina per mesi e mesi senza che si concludesse nulla al punto che, esasperato, decide di affidare la cura del mezzo ad un'officina specializzata nel piacentino previo trasporto con carroattrezzi.

Sapete l'elettrauto/sedicente meccanico per auto sportive che gli dice....." Va bene!...Non ce' problema!.....Pero' visto e considerato che ci ho gia' speso dei soldi e avevo gia' preventivato un guadagno me la 'riscatti" e poi portala dove vuoi. Dammi un "millone" e non se ne parla piu"!"......Complimenti!!!!!........La colpa pero' e' sua perche' si e' messo in simili mani fin dall'inizio.

Credo quindi che, per quanto mi riguarda, la Thema 8.32 restera' per me un sogno anche se......riferendomi sempre a quel filmato visto su YOUTUBE, e come poi ho avuto modo di documentarmi, il proprietario sosteneva che il motore Ferrari e' stato montato sulla Lancia Thema "a forza" dopo varie modifiche. Considerata poi la potenza del motore, abbinata alla parte posteriore piuttosto "leggera", la stabilita' non era poi tutto questo che'. Il mitico alettone posteriore a scomparsa veniva poi descritto come un accessorio puramente estetico che non dava granche' in termini di prestazioni. Prova ne era il fatto che, a differenza di altri modelli sportivi, non usciva automaticamente superata una certa velocita' ma veniva azionato mediante un tasto dal guidatore. Sara'.......ma a tutt'oggi resta un'auto inarrivabile!
Tornare in alto Andare in basso
 
Alcune considerazioni personali sulla Lancia Thema 8.32.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Un saluto a tutti voi ed alcune considerazioni preliminari
» Alcune domande sulla pulizia degli interni
» 1° TROFEO del CORAGGIO - CORSA A PIEDI SULLA NEVE
» A PIEDI NUDI SULLA NEVE
» scalzo sulla neve

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 ::  IL FORUM :: AUTOdiMERDA on the Road-
Andare verso: