autodimerda.forumattivo.com
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
        VISITA IL SITO   WWW.AUTOdiMERDA.IT   ALLACCIARSI LE CINTURE

Condividere | 
 

 Che ne dite di queste?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Che ne dite di queste?   Mer 23 Gen - 8:23

Adam Motor Company, Ltd. è stata una casa automobilistica con sede a Karachi, in Pakistan. Auto di "punta" la Revo, prima vettura di progettazione totalmente pakistana. La produzione cessò nel 2006 e le loro attività sono state messe in vendita.







Automobiles TMC era un' azienda automobilistica pakistana con base a Karachi. TMC è rinomata in Pakistan per il suo ALIF e modelli BAY, che sono state tra le auto meno costose in produzione al pari dell'indiana TATA NANO. La societa' ha chiuso nel 2011.





Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: ......a proposito della REVO.......   Mer 23 Gen - 11:45

.......personale non la trovo malvagia. In particolare gli interni con un'unica "nota stonata"......il volante di chiara ispirazione FIAT UNO poco intonato all'insieme.
Tornare in alto Andare in basso
enzo

avatar

Numero di messaggi : 120
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 50
Località : Maiori (SA)

MessaggioTitolo: Re: Che ne dite di queste?   Ven 25 Gen - 10:52

La prima mi sembra una Tata Indica, così a prima vista; in pratica, il restyling di una anonima e cessosa utilitaria che è stata commercializzata pure da noi. Il volante tipo Fiat Uno, anche se decisamente anacronistico, è la cosa meno sconcertante di queste immagini.
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Ciao Enzo.....   Dom 27 Gen - 16:55

Bhe' dai la TATA INDICA non era poi cosi' male. La trovavo di linea piuttosto sobria anche se nulla di che'. Un'auto modesta, da tutti i giorni. Questa pakistana la trovo piu' una rielaborazione spigolosa della DAEWOO MATIZ.
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: ......a seguire   Dom 27 Gen - 16:57

Non ti sei pronunciato sulla seconda pakistana..... Che ne pensi di questa specie di caddy per giocare a golf? Laughing In questo caso nemmeno il cruscotto hanno azzeccato secondo me. Crying or Very sad
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Re: Che ne dite di queste?   Dom 27 Gen - 17:12

E di questa iraniana che ne pensi gentile Enzo?

L'iraniana Khodro e' il principale produttore di veicoli del Paese con sede a Teheran . Fondata nel 1962 produce veicoli, compresi Samand, Peugeot e Renault, auto e camion, minibus e autobus.













Parere personale. Parto dall'ultima che non commento perche' e' la riproduzione di una PEUGEOT. Le altre sono un cocktail che va dalla SEAT TOLEDO, alla VW PASSAT e a un qualcos'altro che ora non ricordo.
Tornare in alto Andare in basso
Bandito



Numero di messaggi : 101
Data d'iscrizione : 21.04.10
Età : 54
Località : Savona

MessaggioTitolo: Re: Che ne dite di queste?   Dom 27 Gen - 20:56

Tutto sommato la Adam non è neanche male, consideriamo le ADM che hanno motorizzato l'Italia, vale a dire 500, 600 e 850, questa è un capolavoro. Il birroccio da golf è il tipico Tuktuk asiatico, non si può paragonare alla Tata Nano, che invece è una specie di macchina (di merda). Per quanto riguarda quelle iraniane...nenche male, tecnologia e design europeo, gusto arabico, una miscela di caffè decente.
Tornare in alto Andare in basso
enzo

avatar

Numero di messaggi : 120
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 50
Località : Maiori (SA)

MessaggioTitolo: Re: Che ne dite di queste?   Lun 28 Gen - 19:16

Che l'Iraniana Khodro costruisca su licenza vetture Renault e Peugeot, è un bene, quando non hai ancora una grande cultura automobilistica, come da noi in Europa, devi fare così; sono d'accordo con Bandito: una miscela decente. Perdonatemi, non mi ero espresso su quella specie di Caddy perché ero convinto di aver detto tutto, dicendo che il volante della Uno fosse la cosa meno sconcertante che avessi visto. Comunque riguardando le foto del Caddy, ho scoperto che addirittura è disposto a pagare pur di uscire, l'incauto passeggero che mette mano al portafogli (vedi bene foto); inoltre il quadro strumenti di questo coso, è stato preso pari pari da uno scooter.
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Ciao Enzo.....   Ven 1 Feb - 16:18

Si vero! Sono d'accordo. Quando un Paese non ha una propria cultura automobilistica ritengo giusto che, inizialmente, prenda ad esempio modelli di altri aree automobilisticamente parlando piu' evolute per apprendere e svilupparne una propria in futuro nel caso. L'Iran e' certamente tra questi anche se, penso, che la tecnologia non gli manca. Non so se sei al corrente ma, proprio in questi giorni, ha lanciato nello spazio un scimmia con un razzo studiato e sviluppato in proprio preludio, come riferito da quelle Autorita', di un lancio umano che dovrebbe avvenire tra cinque/otto anni.

Vero e' che, tuttavia, per questi nuovi Paesi che vogliono varcare i confini dell'atmosfera o che l'hanno appena fatto, la Russia, e' stata ed e' il modello di riferimento (vedasi per la Cina che effettua i voli umani con un proprio razzo quasi copia della SOYUZ russa). Infine penso anche io che, il Caddy, sia la "automobilizzazione" di uno scooter o comunque di un modello a due ruote. Non credo pero' che si tratti di un modello che si guida senza patente come la AIXAM.





(E' tornata a casa sana e salva!) Cool




Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Per Enzo e Bandito......   Ven 1 Feb - 16:29

......a proposito di auto di auto che hanno motorizzato l'Italia e che sono state scopiazzate in Paesi automobilisticamente poco evoluti......... che ne pensate della PREMIER PADMINI che ho postato qualche tempo fa???????????............. Ciao
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: altre iraniane.......   Sab 2 Feb - 12:52

SAIPA (acronimo francese di Société Anonyme di produzione iranienne Automobile ) è stato istituita nel 1966 per assemblare Citroën su licenza per il mercato iraniano. Al giorno d'oggi si basa principalmente su automobili coreane, ma ha anche sviluppato un proprio motore e una sua gamma di vetture.
Saipa ha iniziato con l'assemblaggio di Citroën a due cilindri,la Dyane, nel 1968. In Iran e' stata chiamata Jyane(o Jian). Vi era anche una decisamente brutta versione furgone oltre che il Baby-Brousse, un buggy po' spartano tipo Citroën Méhari con un corpo in metallo. In seguito vi e' stata anche una versione pick-up della Jyane. Nel 1975 ha iniziato la produzione di veicoli con licenza dell'originale Renault 5 e più tardi la Renault 21. La produzione di Citroën si e' conclusa nel 1980.
Nel 1993 un accordo con la Kia ha portato alla produzione della Kia Pride. Dal 2001, Saipa e' ritornata a produrre CITROEN, nello specifico, la Citroën Xantia sotto licenza nonché l'assemblaggio modelli berlina della precedente generazione di Kia Rio con parti importate dalla Corea.
Altri prodotti sono il Tondar Renault 90 e una Renault Logan. Tra i modelli domestici troviamo la SAIPA Saba,il 701 Caravan minivan (disegno originale della casa). Nel novembre 2008 ha lanciato il Saipa "Iran-made" "Saipa National 231".
Nel dicembre 2008, Saipa ha presentato il suo nuovo modello: la Tiba (GAZZELLA).La vettura è stata progettata e prodotta da esperti nazionali.



















Surprised Crying or Very sad No



LA "JYANE"
Tornare in alto Andare in basso
enzo

avatar

Numero di messaggi : 120
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 50
Località : Maiori (SA)

MessaggioTitolo: Re: Che ne dite di queste?   Dom 3 Feb - 11:15

Gentile Enzo.
Ti ringrazio, soprattutto per avermi fatto vedere la versione Iraniana della Citroen Dyane: la Jyane. Sono molto affezionato a questa utilitaria, in quanto, come ho ricordato anche in qualche altro commento, è stata la prima automobile che ho guidato su strada aperta al traffico. Sapevo che la Dyane è stata prodotta su licenza in vari paesi, ma non avevo idea che l'avessero modificata così. Ho cercato in rete altre immagini della Jyane, ma non ho trovato niente; cercherò meglio. Perdona il ritardo, ma per quanto riguarda la Premier Padmini, posso solo dire che non mi piace granché, anche se per dare un giudizio "preciso" dovrei vederla da vicino, nelle sue esatte proporzioni.
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Ciao Enzo.....   Lun 4 Feb - 11:02

La PREMIER PADMINI non e' niente alto che la vecchia FIAt 1100 che, come spiegato, in India e' stata prodotta fino alle porte del nuovo millennio. Quindi l'hai certamente gia' inquadrato di che si tratta alla fine. Cerchero' altre foto della DIANE iraniana prossimamente. Ciao
Tornare in alto Andare in basso
enzo

avatar

Numero di messaggi : 120
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 50
Località : Maiori (SA)

MessaggioTitolo: Re: Che ne dite di queste?   Lun 4 Feb - 14:58

Gentile Enzo.
Ti prego di perdonarmi per l'immensa figura di merda che ho fatto, mi ero confuso con un'altra auto. La 1100 D è mito, e se un giorno diventerò un facoltoso collezionista, sicuramente farà parte della mia collezione. A proposito di automobili Fiat costruite su licenza, anche la Seat fino alla fine degli anni 80, se non addirittura oltre, ha continuato a produrre le 600 e 850.
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Ciao enzo......   Mar 5 Feb - 13:48

La prima volta che ho messo il piede in Spagna, anzi le prime volte, era sul finire degli anni 80. Di riproduzioni FIAT marchiate SEAT se ne vedevano ancora molte dalla PANDA, alla RITMO, alla 131, alla 127, alla 124. Ora sono introvabili. Sono stato qualche settimana fa a Valencia e non sai cosa avrei dato per vederne dal vivo ancora una che fosse una. Zero. Avevo gia', nel caso, la macchina fotografica pronta per immortalarla e poi postarla ma....niente!. Un po' come da noi dove questi modelli marchiati FIAT non si vedono piu'. Per quanto riguarda la tua ultima affermazione penso che ti sbagli con la Jugoslava (ora Serba) ZASTAVA che, fino a un dieci/quindici anni fa, produceva ancora la 600 e anche il 128.
Tornare in alto Andare in basso
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Che ne dite di queste?   Mar 5 Feb - 14:49

Ho cominciato a battere la Spagna nel lontano 1968. All'epoca circolavano ancora 1400 e (soprattutto come taxi) 1500 L che in Italia fu un clamoroso flop. Se interessa posso anche illustrare la strana vicenda di questo modello.
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Ciao mezzotoscano......   Mer 6 Feb - 12:40

Illustra pure.....
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Ciao Enzo....   Mer 6 Feb - 12:55

Eccoti la Jyane........










Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: ancora dall'Iran......   Mer 6 Feb - 13:06

Morattab è un produttore di SUV con sede a Teheran, Iran. Dal 1962, l'azienda ha prodotto versioni "clonate" della Land Rover . I modelli attualmente prodotti sono versioni della "Serie IV" fatta dalla spagnola Santana Motor fino ai primi anni 90, quando le attrezzature di produzione e design sono state venduti a Morattab e spedite in Iran.
Nel 2003 ha iniziato la produzione della Ssangyong Musso.
Fondata nel 1957, inizialmente come agente e distributore di veicoli commerciali e camion, si e' poi specializzata nella fabbricazione di veicoli a quattro ruote motrici su licenza dell'inglese Rover nel 1962.
Le attività della Società sono continuate per tutti gli anni 70 divenendo come uno dei maggiori produttori di veicoli a trazione integrale in Iran. Dopo il 1979 (rivoluzione islamica), la proprietà dell'azienda è stata trasferita allo Stato, e IDRO (Organizzazione per lo Sviluppo Industriale e Ristrutturazione dell'Iran) ha preso il controllo della Società in qualità di "braccio industriale" del Governo, e, come tale, la Società ha subito un cambiamento nella gestione. Nonostante questa fase di transizione, la produzione ha continuato senza sosta e dal 1983 la Società ha ottenuto livelli di produzione record.
Nel 1996, a seguito delle politiche di liberalizzazione economiche avviate dal governo iraniano, la Società è stata preparata per la privatizzazione.
Dopo la privatizzazione si e' voluto massimizzare il potenziale della Società. E 'stato in questo contesto che la gestione societaria ha deciso di espandere la produzione nella fabbricazione di un moderno veicolo a quattro ruote e, infine, è stato firmato un accordo con la società sud coreana SsangYong Motor nel 2002 lanciando sul mercato i veicoli Musso.



Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: sempre a proposito di riproduzioni......   Mer 6 Feb - 13:30

Personalmente questa spagnola SEAT RONDA la trovavo di linea piu' sbarazzina che non l'italiana FIAT RITMO che, con pessimi risultati a mio avviso, avevano tentato anche di riprodurre nella Polonia dei tempi che furono.......









Crying or Very sad Surprised No Neutral Question
Tornare in alto Andare in basso
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: Illustro...   Mer 6 Feb - 14:26

enzobonacci ha scritto:
Illustra pure.....

Allora: nel 1960 (o giù di lì) Quattroruote lanciò un sondaggio tra i lettori affinchè indicassero come, secondo loro, avrebbe dovuto essere la vettura ideale per le famiglie. I quesiti erano molti e assai minuziosi (tipo: Vetri scorrevoli o a manovella? Cambio a cloche o al volante? Sedili anteriori separati o divanetto? Eccetera).
Il risultato di questo sondaggio fu che (mediando le opinioni di quanti, tra cui chi scrive, inviarono il questionario debitamente compilato) la vettura ideale avrebbe dovuto essere una grossa berlina a tre volumi con un motore di circa 1200 cc (!!!).
Forse suggestionata da questo sondaggio, dopo un po' "Mamma Fiat" presentò la 1500 Lunga, ossia una berlinona che, sul corpo vettura 1800-2100, invece del 6 cilindri dei modelli originali, montava il 4 cilindri della 1500, una berlina di categoria medio alta che ebbe un buon successo. Meno male che la Fiat non seguì alla lettera le indicazioni del "sondaggiati" e non montò il 1200 della "Gran Luce" che pure aveva in casa!
Sta comunque di fatto che la 1500 L non incontrò successo il Italia, causa il motore troppo sottodimensionato rispetto alla carrozzeria. Sad
In Spagna invece il modello (costruito da SEAT) fu molto apprezzato dai tassisti Cool nella versione espressamente destinata a loro, con motore depotenziato, da 72 a 60 CV (pure!!!) Surprised
Tutto qui. Da questa vicenda (visto anche il periodo) si può anche trarre la seguente conclusione: MAI FIDARSI DEI SONDAGGI Wink
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Ciao mezzotoscano......   Mer 6 Feb - 15:32

Non ricordo quegli anni perche' sono nato nei mitici 70 (senza nulla togliere ai 60!) ma ricordo invece che, fino a 20/25 anni fa, il mercato automobilistico spagnolo era, forse non ufficialmente ma di fatto si, considerato un mercato abbastanza "sfigato". La Spagna era da poco uscita dal regime franchista quindi, come un giovane cerbiatto, muoveva i suoi primi passi verso la democrazia. Un po' cio' che si sarebbe poi verificato nell'est Europa. Quindi, le quattro ruote destinate a quelle latitudini, non erano certo il top che si potesse trovare in circolazione. Se non ricordo male persino per le SEAT/FIAT che venivano prodotte li' utilizzavano macchinari che la casa italiana aveva accantonato ritenendoli obsoleti per i nostri canoni di allora. Anche la RENAULT gli aveva dedicato una R5 alquanto discutibile "con la coda" tutta per loro! (Ole'! Non approfondisco perche' se ne parla gia' sul sito di questo veicolo). Ora le cose non stanno piu' cosi, ripeto, quei modelli sono introvabili a meno che non ci si spinga in qualche provincia un po' piu' remota (forse!).
Tornare in alto Andare in basso
enzobonacci



Numero di messaggi : 419
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: Guardate un po' che succede in IRAN!   Dom 31 Mar - 8:01

Prima di tutto, una piccola avvertenza a tutti coloro che hanno intenzione di visitare l'Iran nel prossimo periodo: se avete l'intenzione di noleggiare un'auto e salirci con una donna, farete bene a provare il vostro matrimonio o la vostra eventuale parentela. Tutto questo perché altrimenti potreste incappare nella confisca sia della patente che della vostra auto.
Questa una delle tante stranissime leggi che provengono ancora una volta dal Paese che è stato è che sarà sempre al centro delle cronache internazionali, l'Iran.
Queste le prime impressioni di un giovane iraniano che è sfortunatemente incappato nella strana sanzione: "Ero con la mia ragazza in macchina ed il volume era un po' forte. Mi hanno fatto scendere e mi hanno sequestrato l'auto e la patente" (al posto della confisca prevista dalla dura legislazione).
Purtroppo, pare che negli ultimi tempi i controlli di questo tipo si siano intensificati, così come pare essere confermato dall'Agenzia Irna: "Una ventina di automobili è stata presa in consegna dalla polizia nella zona nord e nord-est di Teheran per impedire le molestie fatte alle donne".
Tornare in alto Andare in basso
Totengräber

avatar

Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 19.02.13
Località : Friedhof

MessaggioTitolo: Re: Che ne dite di queste?   Dom 31 Mar - 13:46

enzobonacci ha scritto:
Prima di tutto, una piccola avvertenza a tutti coloro che hanno intenzione di visitare l'Iran nel prossimo periodo: se avete l'intenzione di noleggiare un'auto e salirci con una donna, farete bene a provare il vostro matrimonio o la vostra eventuale parentela. Tutto questo perché altrimenti potreste incappare nella confisca sia della patente che della vostra auto.
Questa una delle tante stranissime leggi che provengono ancora una volta dal Paese che è stato è che sarà sempre al centro delle cronache internazionali, l'Iran.
Queste le prime impressioni di un giovane iraniano che è sfortunatemente incappato nella strana sanzione: "Ero con la mia ragazza in macchina ed il volume era un po' forte. Mi hanno fatto scendere e mi hanno sequestrato l'auto e la patente" (al posto della confisca prevista dalla dura legislazione).
Purtroppo, pare che negli ultimi tempi i controlli di questo tipo si siano intensificati, così come pare essere confermato dall'Agenzia Irna: "Una ventina di automobili è stata presa in consegna dalla polizia nella zona nord e nord-est di Teheran per impedire le molestie fatte alle donne".

ce sempre la speranza che muoiano tutti anche li , magra consolazione certo , ma si sa la speranza e l ultima a morire
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Che ne dite di queste?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Che ne dite di queste?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Cosa mi dite di queste?Sono cosciute?
» Consiglio telaio + corde per giocare in top spin
» Dite che si può fare?
» DOMANDINA..
» Wilson k zen team

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 ::  IL FORUM :: AUTOdiMERDA on the Road-
Andare verso: