autodimerda.forumattivo.com
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
        VISITA IL SITO   WWW.AUTOdiMERDA.IT   ALLACCIARSI LE CINTURE

Condividere | 
 

 IL PAESE DEI BALOCCHI.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
enzo

avatar

Numero di messaggi : 120
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 50
Località : Maiori (SA)

MessaggioTitolo: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Dom 12 Feb - 8:21

Con tutto quello che sta avvenendo e, le conseguenti speculazioni, non posso fare a meno di chiedermi: siamo il paese dei balocchi? Questo però non vale per le persone oneste, ma chiunque abbia un po di potere contrattuale, economico, politico ecc.; è libero di fare come cacchio gli pare, anzi, a volte ho l'impressione che sia addirittura legittimato a farlo! Liberi di imbrogliare, fottere e scannare il prossimo; cominciamo dalle compagnie petrolifere: leste ad alzare i prezzi ad ogni minima scoreggia in medio oriente o in borsa e, non abbassarli dopo; i benzinai che praticano spesso un prezzo diverso da quello esposto sul totem esterno , adducendo le scuse più fantasiose: 1°) Abbiamo dimenticato di aggiornare il cartellone. 2°) Noi (manco fosse il mago Otelma) esponiamo il prezzo minimo di favore ed è riferito al self service; peccato che quando entra una macchina nella stazione di servizio allettata da un buon prezzo, gli addetti si mettono davanti al cartello che indica il self service, se funziona. 3°) Lo sconto di 5 centesimi praticato durante l'orario di chiusura è riferito al prezzo del servito; quindi se ti fai abitualmente la benzina da solo non ti conviene, perché durante l'orario di chiusura risparmieresti giusto un centesimo. A parte quelle palesemente disoneste, il resto sono comunque delle furbate a cui si dovrebbe mettere freno, se non altro per un po di decenza. In Italia c'è sempre un'emergenza a portata di mano: d'estate fa caldo e talvolta può farne troppo; in primavera fa tiepido e, visto che non esistono più le stagioni, non siamo abituati; in autunno piove e, dal momento che nessun amministratore pensa a mettere in sicurezza il territorio, bastano due gocce in più per provocare catastrofi; in inverno fa freddo si sa, ma basta una nevicata, seppur eccezionale, per far sprofondare una intera nazione. Perdonate le divagazioni sul tema, ma certe cose, purtroppo divenute vere e proprie filosofie di vita, sono l'humus fertile nel quale crescono e si sviluppano gli imbroglioni di ogni risma e genere; quasi quanto il colpevole atteggiamento degli organi di controllo che non controllano una mazza! Ieri mattina un telegiornale da la seguente notizia: " Catene da neve arrivate a 200 euro, partono i controlli della Guardia di Finanza." La cosa mi ha fatto veramente incazzare! Capisco che per i finanzieri è certamente più facile controllare se il bottegaio non fa lo scontrino; ma un po prevenzione quando c'è il pericolo di una speculazione nooo? Questi devono sempre intervenire dopo che i furbi hanno fatto i cazzi loro; in modo da beccare qualche furbo avido, perché in genere i furbi non brillano per intelligenza, così per non far vedere che non hanno fatto nulla. Dal momento che noi automobilisti e cittadini siamo lasciati in balia di certi cialtroni, che sono liberi di fare di noi ciò che vogliono; propongo che tutte le varie authority di controllo, dal momento che non controllano una mazza, o se lo fanno non hanno potere: se ne vadano a casa, che sono pure costose tra l'altro! Ridateci il comitato interministeriale prezzi: CIP o CIPE se non sbaglio; almeno saremo sicuri che una cosa, qualsiasi cosa, non possa costare più di una certa cifra. Gli Italici prenditori, chiamarli imprenditori sarebbe una bestemmia, sono contrari ad un controllo ministeriale dei prezzi, perché secondo loro frenerebbe la libertà d'impresa; ma dal momento che per taluni la libertà di impresa significa fottere il prossimo, è meglio che ci sia un controllo, che era già in vigore quando l'Italia era un paese un po più onesto.
Tornare in alto Andare in basso
Bandito



Numero di messaggi : 101
Data d'iscrizione : 21.04.10
Età : 54
Località : Savona

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Dom 12 Feb - 10:41

Catene da neve a 200 euro? STICAZ
Comunque mi ricordo che quando ero bambino, alla prima nevicata in valbormida, mio padre caricava un furgone di catene, che in negozio a Savona si vendevano poco, e si piazzava all'uscita del casello di Cadibona\Altare. Alla sera ne aveva fatto fuori una furgonata, ed anche se era una persona stupidamente onesta non credo che le vendesse al prezzo di listino, anche se probabilmente non ne triplicava il prezzo come fanno certi furbi adesso. Sono le leggi del commercio, domanda ed offerta, non cambieranno mai.
Tornare in alto Andare in basso
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 74
Località : Padova

MessaggioTitolo: A proposito di furbi   Dom 12 Feb - 10:57

Sul "Corrierone" di ieri, pag. 31, è apparso un articolo in cui si segnala il caso di una Mercedes da cui un malvivente aveva asportato il navigatore.
L'officina AUTORIZZATA Mercedes, cui il proprietario delle vettura s'è rivolto per la riparazione, ha presentato un conto di 5619.39 € (11000000 circa delle vecchie lirette!!! Surprised ), tra nuovo navigatore, sostituzione di parti danneggiate e manodopera "specializzata" (il solito meccanico moldavo?).
Come non bastasse, il proprietario s'è accorto che il navigatore installato era di quelli revisionati, non nuovo di fabbrica; poco male, si dirà, moltissimi preferiscono far montare un pezzo revisionato per risparmiare, peccato che l'officina AUTORIZZATA Mercedes avesse "dimenticato" di informare il cliente e avesse fatturato il navigatore come nuovo Shocked
Va detto che, colta in castagna, l'officina ha presentato le sue scuse, ha parlato di disguidi ecc, e ha proposto al cliente un rimborso di... 300 € Laughing Laughing Laughing
Il proprietario ha sdegnosamente rifiutato: evidentemente "signori si nasce". Cool
Tornare in alto Andare in basso
AUTOdiMERDA
Admin
avatar

Numero di messaggi : 724
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 42
Località : Taranto

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Dom 12 Feb - 17:59

già signori si nacque... Question

Ma il malvivente chi era? il titolare dell'officina, un'addetto dell'officina, la mercedes o la ditta costruttrice del navigatore... ah già! come sono ingenuo... il malvivente era un operaio camuffato dell'officina che aveva operato su commissione... mmm... oppure il maggiordomo?! Question

Agata Chrsitie
da "Relitto sul Mercedes Express"
Sticà Editore
Tornare in alto Andare in basso
http://www.autodimerda.it/
Pier



Numero di messaggi : 161
Data d'iscrizione : 21.10.11
Età : 53
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Mar 14 Feb - 10:08

Colgo qual e là
- Nevicata. Attorno a me non ho visto l'Italia in ginocchio. Ai telegiornali, i quali collaborano a collocarci al 40° posto circa la libertà di informazione, dedico l'attenzione che meritano. Tolti i momenti topici, la vita è andata avanti seppure a marce ridotte. Quotone al ns. sindaco Merola che ha incitato a non stare a lamentarsi su FB ma prendere la pala e darsi da fare e non pretendere che tutto sia dovuto. Ricordiamo che da noi abbiamo avuto più di mezzo metro in totale. In Romagna in collina, è andata molto peggio ed hanno provveduto con mezzi speciali fatti arrivare dal Trentino/Alto Adige.
- Catene di platino. Il mondo è sempre andato così. Da una parte il profittatore e dall'altra chi si è trovato senza catene troppo tardi. Anch'io ho fatto la cazzata. In previsione della nevicata grossa sono andato al Mercatone, vicino dove lavoro, e ho comprato le catene perchè le termiche arrivano fino ad un certo punto. Ho preso le più economiche (50€) pensando che le impiegherò per pochissimo tempo giusto per.... Si sono spaccate nel cavetto interno in meno di due giorni. Anch'io sono rimasto come un patacca a cercare catene quando erano già esaurite. Le ho trovate, buone, a 80 euro.
- Officine malviventi. Ho varie testimonianze che quando la casa madre (Audi, FIAT, BMW, Mercedes....tutte.) parla, la concessionaria-officina deve dire "Zi badrone" senza fissarla troppo negli occhi. Non riesco mai a capire bene chi sia il filibustiere numero uno.

Tornare in alto Andare in basso
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 74
Località : Padova

MessaggioTitolo: A proposito di neve.   Ven 24 Feb - 23:36

Molti anni orsono mi concessi un soggiorno sciistico con un gruppo di amici in una località del Trentino.
Una mattina il cielo minacciava neve a cappellate, per cui la comitiva decise di lasciare gli sci in albergo e farsi una passeggiata fino a un paese distante quattro o cinque chilometri. Dopo una mezzoretta prese a fioccare copiosamente e dopo altri dieci minuti apparve un camion con due stradini muniti di badile e un cumulo di sale misto a graniglia sul cassone.
I due cominciarono a buttare badilate dal cassone sulla carreggiata, tanto che la neve non attecchì, e ne venne tanta; oltretutto si trattava d'una strada secondaria.
Va precisato che, all'epoca, i famosi spargisale erano ancora di là da venire.
Ripensando all'episodio e ai disagi recentemente provocati dalle nevicate in vaste zone d'Italia mi viene da chiedermi se, all'epoca, la Provincia Autonoma di Trento fosse amministrata da esseri superiori o, più semplicemente, da comuni mortali in grado tuttavia d'approntare un piano antineve, magari rudimentale ma di certo più efficiente ed economico rispetto a quelli di tante attuali amministrazioni.
E non mi si venga a dire che in Trentino sono abituati alla neve: credo che, se necessario, perfino a Mazara del Vallo (tanto per dire) non sia impossibile trovare qualche sacco di sale, qualche vecchio camion, qualche stradino con badile e, soprattutto, un po' di buona volontà.
Tornare in alto Andare in basso
ghostrider.1127

avatar

Numero di messaggi : 843
Data d'iscrizione : 05.06.09
Età : 51
Località : friedhof

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Dom 26 Feb - 12:37

buona volonta e fuori listino
ormai..
Tornare in alto Andare in basso
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 74
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Dom 26 Feb - 17:46

ghostrider.1127 ha scritto:
buona volonta e fuori listino
ormai..
...e non si trova neanche sul mercato dell'usato lol!
Tornare in alto Andare in basso
Pier



Numero di messaggi : 161
Data d'iscrizione : 21.10.11
Età : 53
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Lun 27 Feb - 9:34

Chiaramente nelle zone dove la neve è di casa sono più attrezzati. E' assurdo che dove storicamente arrivano non più di 20-30 cm si attrezzino con frese o macchine speciali.
Ma qui mi fermo.
Un ns. rappresentante mi ha raccontato che i giorni scorsi, nel suo paese il sindaco non ha sparso il sale per le strade perchè "mancavano i soldi". Dove abita? Nella ricca provincia di Varese. (Il quore* della lega Cool )
Mancano i soldi? Per qualche sacco si sale? Ma mi faccino il piacere ! Crying or Very sad

*Ho scritto quore perché ho visto un adesivo per auto che recita "Va pensiero sull'ali d'orate"
Tornare in alto Andare in basso
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 74
Località : Padova

MessaggioTitolo: No alle orate   Lun 27 Feb - 10:24

Pier ha scritto:
*Ho scritto quore perché ho visto un adesivo per auto che recita "Va pensiero sull'ali d'orate"

...Meglio una TROTA Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Pier



Numero di messaggi : 161
Data d'iscrizione : 21.10.11
Età : 53
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Lun 27 Feb - 10:52

mezzotoscano ha scritto:
Pier ha scritto:
*Ho scritto quore perché ho visto un adesivo per auto che recita "Va pensiero sull'ali d'orate"

...Meglio una TROTA Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Laughing
Beh, sì.... una trota può avere un pensiero.
Il trota ... Question ho i miei dubbi....

http://i53.tinypic.com/voxs04.jpg
Tornare in alto Andare in basso
ghostrider.1127

avatar

Numero di messaggi : 843
Data d'iscrizione : 05.06.09
Età : 51
Località : friedhof

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Lun 27 Feb - 12:16

Tornare in alto Andare in basso
Pier



Numero di messaggi : 161
Data d'iscrizione : 21.10.11
Età : 53
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Lun 27 Feb - 15:09

Mah.... per me quel tipo con poche idee (in compenso molto confuse) fa pari con quelli che indossano la maglietta/felpa con l'immagine dell'Ernesto Che Guevara senza sapere nulla di lui.
O forse è un provocatore.... in cerca di un pestaggio.
O forse ... forse ... si fa alla tradizione vedica. Wink
O forse si fa e basta. Sad
Tornare in alto Andare in basso
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 74
Località : Padova

MessaggioTitolo: A proposito di idee confuse   Lun 27 Feb - 17:14

Pare che non pochi siano gli italiani i quali ignorano la differenza tra i termini "reato non commesso" e "reato prescritto". Wink
Tornare in alto Andare in basso
ghostrider.1127

avatar

Numero di messaggi : 843
Data d'iscrizione : 05.06.09
Età : 51
Località : friedhof

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Mar 28 Feb - 13:00

circa 58 milioni
Tornare in alto Andare in basso
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 74
Località : Padova

MessaggioTitolo: Non esageriamo!!!   Mer 29 Feb - 13:04

ghostrider.1127 ha scritto:
circa 58 milioni
Suvvia, caro Ghost, non essere troppo pessimista.
Oltre a noi due, credo che anche molti altri italiani conoscano la differenza, ossia tutti quelli contro cui i vari Gasparri, Larussa, Sgarbi, Porchezio, Gentil(pomp)ini, Ca(pe)zzone, Cicch(Sch)itto, Sal-lust(ram)i sto c..., Brutpietro, Minchiolini e mercanzia simile Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad starnazzano davanti alle telecamere:
KOMUNISTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!" Surprised Surprised Surprised
Tornare in alto Andare in basso
Pier



Numero di messaggi : 161
Data d'iscrizione : 21.10.11
Età : 53
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   Mer 29 Feb - 13:11

Non scherzare, pericolo Komunista è sempre in agguato!
Se passi da casa mia te lo spiegherò bene
intanto che ci beviamo due bicchierini di alcool medicinale
allungato con acqua piovana.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: IL PAESE DEI BALOCCHI.   

Tornare in alto Andare in basso
 
IL PAESE DEI BALOCCHI.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Questo paese fa sempre + schifo
» Volgiamo veramente cambiare le cose in Italia?
» Paese che vai....
» Rumore dopo sostituzione vetro anteriore
» Islanda - Scorte alimentari

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 ::  IL FORUM :: AUTOdiMERDA on the Road-
Andare verso: