autodimerda.forumattivo.com
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
        VISITA IL SITO   WWW.AUTOdiMERDA.IT   ALLACCIARSI LE CINTURE

Condividere | 
 

 Come complicare la vita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10 ... 18  Seguente
AutoreMessaggio
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: Mah?   Ven 19 Mar - 14:17

AUTOdiMERDA ha scritto:
Grazie trash

Che schifo questa tecnologia demenziale, pericolosa e costosa... Ci vuole una standardizzazione vero, perlomeno sui comandi base. Non capisco perchè siamo arrivati a questo...
Non so se sto invecchiando io o è il mondo che si è rincoglionito totalmente... Mezzo, che dici? Tra qualche decina di anni diventerò il tipico vecchietto scorbutico e ingiurioso nei confronti dei giovani e della nuova tecnologia? lol!

Si stava meglio quando si tava peggio... HAUHUAHUahuahuahuahauh STICAZ

Come superstite dell'era giurassica non so cosa dire, ma se perfino uno della tua età comincia a incazzarsi contro certe aberrazioni tecnologiche Surprised mi sa che non ho tuti i torti quando affermo che, per rendere più comoda la vita, ce la stamo rendendo impossibile. Crying or Very sad
Pensa solo che, dopo vent'anni dall'acquisto AZZZ , non so ancora utilizzare tutte le funzioni Question del mio vecchio "rack" (senza lettore CD!!!!!!) ormai da rottamare.
In ogni caso non mi permetterei mai d'ingiuriare i giovani in quanto tali, al massimo mi limito a pensare "E mo' so' ca*** vostri!"
lol!
Tornare in alto Andare in basso
Thrasher

avatar

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Porto Sant'Elpidio

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Ven 19 Mar - 14:45

sto cominciando a pensare che il mio cervello stia invecchiando di brutto XD

Nonostante ho solo 21 anni odio a morte tutte queste tecnologie inutili nell'automobile. Insomma tutta roba che secondo me se sta dentro un computer basta e avanza!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.il5battaglione.tk/
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: A volte ritornano   Ven 19 Mar - 18:27

Fino a una trentina d'anni fa quasi tutte le vetture avevano i deflettori ai vetri anteriori e, la maggior parte, erano pure apribili.
Poi, misteriosamente, Question i deflettori anteriori scomparvero dalle vetture ma restarono, fissi, su molti furgoni.
Alcune vetture a 4 porte, peraltro, li conservarono posteriormente per consentire la completa discesa del vetro.
Adesso i deflettori anteriori, timidamente, tornano ad apparire su qualche vettura.
Personalmente non ho mai approvato l'eliminazione di tale accessorio, non tanto perché serve a "deflettere" l'aria - infatti adesso c'è il climatizzatore (magari talmente automatizzato che uno non ci capisce un beato piffero) - ma perché conferisce una migliore "guida" al vetro e, soprattutto, perché costituisce una sorta di "valvola di sicurezza" in caso di furto.
Mi spiego: anche una volta c'erano le "spaccate", ma nella maggior parte dei casi il ladro si limitava a spaccare il deflettore, di modo che il derubato sparava una sola "eresia" Sad , in quanto la riparazione era veloce ed economica.
Adesso il ladro che fa? O scassina la serratura (magari elettronica) o spacca il vetro, di modo che il derubato spara tre "eresie" Sad Sad Sad : la prima quando constata d'avere subito il danno, la seconda perché si ritrova con la macchina ferma almeno un paio di giorni, la terza quando paga la fattura. AZZZ
Per questo non posso non approvare Smile la scelta di ripristinare i deflettori anteriori - uno dei pochi accessori che ritengo veramente utili - peccato che solo pochissimi modelli la propongano.
Voi che ne dite?
Tornare in alto Andare in basso
Stuart

avatar

Numero di messaggi : 84
Data d'iscrizione : 04.11.09
Età : 42
Località : Zoccorino fertilizza la Brianza

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Ven 19 Mar - 18:59

A proposito di comandi standard:
Come mi girano i coglioni quando, per dare il singolo "battito" di tergicristalli, sparo la 4^ velocità a seconda del veicolo in cui mi trovo!
Certe auto hanno il battito in su e altre in giù(per esempio C1 e Berlingo, entrambi Citroën!)!
Per non parlare del'accensione fari retronebbia, ognuno mette il comando un pò dove cazzo gli pare!!!
La Y di mia sorella ce l'ha dietro al pomello del cambio... ...ma che furbata!

Mi sembra un miracolo che i francesi abbiano rinunciato al clacson a bacchetta! STICAZ
Tornare in alto Andare in basso
Stuart

avatar

Numero di messaggi : 84
Data d'iscrizione : 04.11.09
Età : 42
Località : Zoccorino fertilizza la Brianza

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Ven 19 Mar - 19:02

mezzotoscano ha scritto:
Fino a una trentina d'anni fa quasi tutte le vetture avevano i deflettori ai vetri anteriori e, la maggior parte, erano pure apribili.
Poi, misteriosamente, Question i deflettori anteriori scomparvero dalle vetture ma restarono, fissi, su molti furgoni.
Alcune vetture a 4 porte, peraltro, li conservarono posteriormente per consentire la completa discesa del vetro.
Adesso i deflettori anteriori, timidamente, tornano ad apparire su qualche vettura.
Personalmente non ho mai approvato l'eliminazione di tale accessorio, non tanto perché serve a "deflettere" l'aria - infatti adesso c'è il climatizzatore (magari talmente automatizzato che uno non ci capisce un beato piffero) - ma perché conferisce una migliore "guida" al vetro e, soprattutto, perché costituisce una sorta di "valvola di sicurezza" in caso di furto.
Mi spiego: anche una volta c'erano le "spaccate", ma nella maggior parte dei casi il ladro si limitava a spaccare il deflettore, di modo che il derubato sparava una sola "eresia" Sad , in quanto la riparazione era veloce ed economica.
Adesso il ladro che fa? O scassina la serratura (magari elettronica) o spacca il vetro, di modo che il derubato spara tre "eresie" Sad Sad Sad : la prima quando constata d'avere subito il danno, la seconda perché si ritrova con la macchina ferma almeno un paio di giorni, la terza quando paga la fattura. AZZZ
Per questo non posso non approvare Smile la scelta di ripristinare i deflettori anteriori - uno dei pochi accessori che ritengo veramente utili - peccato che solo pochissimi modelli la propongano.
Voi che ne dite?

Io ce li ho sulla mia vecchia Giacomina(500L), tornano utili se qualcuno fuma e non si vuole aprire tutto il finestrino: non entra l'aria fredda e non entra neanche la cenere! Cool
Tornare in alto Andare in basso
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: Ricordo perfettamente   Ven 19 Mar - 19:40

Siccome anch'io (purtroppo) sono fumatore, di mezzi toscani ovviamente, ricordo questa funzione, molto utile d'inverno. Un motivo di più per ripristinare i deflettori apribili.
Tornare in alto Andare in basso
Thrasher

avatar

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Porto Sant'Elpidio

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Ven 19 Mar - 22:56

Stuart ha scritto:
A proposito di comandi standard:
Come mi girano i coglioni quando, per dare il singolo "battito" di tergicristalli, sparo la 4^ velocità a seconda del veicolo in cui mi trovo!
Certe auto hanno il battito in su e altre in giù(per esempio C1 e Berlingo, entrambi Citroën!)!
Per non parlare del'accensione fari retronebbia, ognuno mette il comando un pò dove cazzo gli pare!!!
La Y di mia sorella ce l'ha dietro al pomello del cambio... ...ma che furbata!

Mi sembra un miracolo che i francesi abbiano rinunciato al clacson a bacchetta! STICAZ

eeeh ad avercela la quarta velocità XD io nella mia clio a malapena ho l'intermittenza e due velocità XD Ovvio che per pulire veloce tiro giù tutto e via l'acqua!
Per il clacson non sono molto d'accordo, io sono per il tasto sulla leva delle frecce o comunque non sul fronte del volante, troppo scomodo e adesso come adesso sti maledetti contatti striscianti sono davvero un dito in c**o.

Per i deflettori sono anche io d'accordo per il reinserimento, servono per non surgelarsi d'inverno se uno vuole cambiare l'aria, per buttare la cenere, per tagliare qualche dito ( lol! ) anche se devo dire che l'ultima volta che ho visto un deflettore era nella 112 di mia madre XD o anche per evitare quell'inestetico finestrino a misura piena che si apre solo a metà, anche se in auto molto piccole (tipo panda) l'eventuale inserimento del vetro fisso o deflettore che dir si voglia limiterebbe la larghezza del finestrino apribile a qualcosa di 20cm di larghezza tutti...
Tornare in alto Andare in basso
http://www.il5battaglione.tk/
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: Sempre a proposito di comandi standard   Sab 20 Mar - 0:43

Stuart ha scritto:
A proposito di comandi standard:
Come mi girano i coglioni quando, per dare il singolo "battito" di tergicristalli, sparo la 4^ velocità a seconda del veicolo in cui mi trovo!
Certe auto hanno il battito in su e altre in giù(per esempio C1 e Berlingo, entrambi Citroën!)!
Per non parlare del'accensione fari retronebbia, ognuno mette il comando un pò dove cazzo gli pare!!!
La Y di mia sorella ce l'ha dietro al pomello del cambio... ...ma che furbata!

Mi sembra un miracolo che i francesi abbiano rinunciato al clacson a bacchetta! STICAZ

Qualcuno mi sa spiegare perché il cambio delle vetture Fiat ha la RM in basso a destra (e l'ha sempre avuta lì, almeno che io sappia) mentre il cambio del Ducato - sempre Fiat - ce l'ha in alto a sinistra?
Tornare in alto Andare in basso
Thrasher

avatar

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Porto Sant'Elpidio

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Sab 20 Mar - 13:37

Perchè ducato e veicoli vari, prodotti con la PSA (fiat-peugeot-citroen) dovevano sottostare al volere francese penso, visto che la maggior parte delle auto francesi hanno la retro in alto a sinistra con innesto a siringa, piuttosto che il vetusto layout fiat con la retro in basso a destra pronta da inserire anche in strada Neutral giusto perchè non è sincronizzata sennò era da un pezzo che ero morto con la panda di babbo UHAUHAUHA
Tornare in alto Andare in basso
http://www.il5battaglione.tk/
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: Lo supponevo   Sab 20 Mar - 14:09

Thrasher ha scritto:
Perchè ducato e veicoli vari, prodotti con la PSA (fiat-peugeot-citroen) dovevano sottostare al volere francese penso, visto che la maggior parte delle auto francesi hanno la retro in alto a sinistra con innesto a siringa, piuttosto che il vetusto layout fiat con la retro in basso a destra pronta da inserire anche in strada Neutral giusto perchè non è sincronizzata sennò era da un pezzo che ero morto con la panda di babbo UHAUHAUHA

Però adesso anche il vetusto layout Fiat ha l'innesto a siringa, quindi nessun pericolo, inoltre anche Mini , Renault 14 e Ford Transit avevano la RM nella stessa posizione, e senza innesto a siringa (che aveva invece la Opel Rekord), però non m'è mai capitato d'inserire inavvertitamente la RM con tali vetture, né con le tante Fiat (senza innesto a siringa) che ho guidato.
Personalmente penso che che la RM dovrebbe, in tutti i veicoli a cambio manuale, essere ubicata nella stessa posizione, ma forse pretendo troppo...
Tornare in alto Andare in basso
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: Forse sono troppo pignolo, ma...   Sab 20 Mar - 14:36

Perché, se proprio la gente gradisce un orologio a bordo, le aziende non rilanciano l'analogico, di percezione più immediata, di visibilità migliore (soprattutto se a fondo nero e lancette bianche), di durata superiore a quella della vettura e agevolmente regolabile mediante l'apposito "pirolino".
Adesso l'analogico è riservato a vetture d'un certo rango, ma in realtà non credo costi tanto più d'un digitale poco visibile, regolabile tenendo premuto l'apposito pulsantino e controllando - per il tempo sufficiente a tirare sotto un ciclista - le cifre che scorrono (quando cambia l'ora legale bisogna attendere almeno tre o quattro semafori rossi per effettuare in sicurezza l'operazione).
Del resto, se i digitali da polso sono praticamente estinti, un motivo ci sarà...
O sbaglio?
Tornare in alto Andare in basso
Stuart

avatar

Numero di messaggi : 84
Data d'iscrizione : 04.11.09
Età : 42
Località : Zoccorino fertilizza la Brianza

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Sab 20 Mar - 17:13

mezzotoscano ha scritto:
Perché, se proprio la gente gradisce un orologio a bordo, le aziende non rilanciano l'analogico, di percezione più immediata, di visibilità migliore (soprattutto se a fondo nero e lancette bianche), di durata superiore a quella della vettura e agevolmente regolabile mediante l'apposito "pirolino".
Adesso l'analogico è riservato a vetture d'un certo rango, ma in realtà non credo costi tanto più d'un digitale poco visibile, regolabile tenendo premuto l'apposito pulsantino e controllando - per il tempo sufficiente a tirare sotto un ciclista - le cifre che scorrono (quando cambia l'ora legale bisogna attendere almeno tre o quattro semafori rossi per effettuare in sicurezza l'operazione).
Del resto, se i digitali da polso sono praticamente estinti, un motivo ci sarà...
O sbaglio?

La C1 di mio padre non ha NESSUN orologio!
All'acquisto era senza autoradio, quando poi si è fatto montare un pioneer è stato il colmo; non ce l'aveva neanche quest'ultimo!

Torno un attimo sul clacson a bacchetta e anche sui clacson in generale:
Io mi ci trovavo benissimo (ce l'avevo sulla Visa), salvo inserire le frecce per sbaglio durante la foga.
Mi ha stupito che i francesi si siano adeguati alla "standardizzazione" del clacson!

Il guaio dei clacson odierni è che o li schiacci per bene o nisba!
Con la 500, o anche con la Visa, se voglio dare un colpetto gentile, quasi timido, questo era possibile; invece coi plasticoni sembra di passare per un cafone perennemente incazzato... AZZZ
Tornare in alto Andare in basso
Thrasher

avatar

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Porto Sant'Elpidio

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Sab 20 Mar - 17:33

mezzotoscano mi sa che allora sono io che non so guidare XD ora che ci penso il fatto di "grattare" la retromarcia nella speranza di inserire una fantasiosa 6a marcia è successo solo nella panda di mio padre (vecchio modello del 97): essendo perennemente sotto sforzo quel motore d'istinto mi veniva di mettere la marcia in più, pensando di essere ancora in terza, INVECE ERO IN 5a!
Per la retro comunque io sarei per una standardizzazione, come le automatiche americane: le marce sono sempre in fila nello stesso modo: P (park), R, N, D, 2, 1 ed altre nel caso.
Invece nelle manuali secoli fa la Retro era in alto a sinistra (senza siringa), con in basso a sinistra la 1a marcia e via così, poi alcune hanno il layout a doppia H ed altre a "Forchetta"

Per i clacson quoto Stuart, i vecchi clacson, che fossero a bacchetta (lol anche io tra sfareggiate alte, frecce a caso, forse al 4° colpo suono XD) o a pulsante centrale erano molto delicati, adesso con queste enormi coperture in plastica (con airbag oltretutto) la suonata si rivela sempre o nulla o da "cafonaccio romanaccio incazzato"!

E per finire l'orologio! Io voterei sempre e comunque per il vecchio analogico! Semplice e funzionale, facile anche da resettare e visibile molto meglio dei digitali, spesso piccoli e "nascosti". Parlando di orologio mi viene da ripensare alle auto anni 80, tu mezzo lo ricorderai anche meglio di me: fiat, volkswagen e simili avevano quell'enorme orologio al posto dell'eventuale contagiri, proprio di fianco al contakm XD pacchiano magari, ma era pratico, senza spostare troppo gli occhi lo si vedeva molto bene!
Per i digitali la posizione più brutta mai vista è nella Fiat punto, in alto nella plafoniera della luce! ma come si faaa! ma il peggiore di tutti è quello nella nuova Fiat Panda, per aggiustarlo hai UN SOLO PULSANTE. ti cambia un minuto alla volta, se per caso sbagli ti tocca fare il giro completo di 24 ore per rimetterlo! maronn che brutta esperienza.

Un accessorio ora che ci penso è il portabicchieri: come mai in italia sembra essere qualcosa di stranissimo quando in america ce l'hanno quasi di serie su ogni automobile?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.il5battaglione.tk/
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: Portabicchieri   Sab 20 Mar - 20:27

Ce l'ho di serie sulla Punto e sul Ducato ma, onestamente, non lo uso mai. Se proprio mi viene sete preferisco fare una sosta rilassante e bermi una birretta al bar (ho detto birretta, non birrazza, a scanso di alcoltest) più relativa fumatina di mezzo toscano per non impestare l'abitacolo.
In certe zone degli USA invece le distanze sono assai più grandi e forse il portabicchieri può tornare utile.
Tornare in alto Andare in basso
Stuart

avatar

Numero di messaggi : 84
Data d'iscrizione : 04.11.09
Età : 42
Località : Zoccorino fertilizza la Brianza

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Sab 20 Mar - 20:39

Nei Berlingo che abbiamo in ditta ci sono due posti a sedere e 3 -TRE- portabicchieri(+altri 2 -DUE- dietro allo schienale del passeggero = 5)!!!
Su un veicolo da lavoro avremmo senz'altro apprezzato un ripiano grande almeno come un formato A3 per i tanti documenti che ci tocca avere tra le balle, altro che inutili portabicchieri!!! No
Tornare in alto Andare in basso
AUTOdiMERDA
Admin
avatar

Numero di messaggi : 724
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 42
Località : Taranto

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Sab 20 Mar - 23:17

Credo di aver capito che su una standardizzazione dei comandi base con una normativa legislativa magari a corredo, non dispiacerebbe a nessuno di noi... Per i costruttori: insomma mettete la retromarcia dove cavolo volete, il tastino dei fendinebbia e un clacson dove minchia vi piace basta che ce non ci incasinate la vita Very Happy

Sui deflettori sono in disaccordo con voi, ma solo per un gusto estetico... li odio!! Very Happy Sulla vecchia Tigra che ho ci sono ad esempio, ma sono fissi... alcune volte mentre fumavo in auto ho avuto il raptus di sfondarli con un cazzotto Laughing (odio usare il posacenere)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.autodimerda.it/
AUTOdiMERDA
Admin
avatar

Numero di messaggi : 724
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 42
Località : Taranto

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Sab 20 Mar - 23:17

PS

Io non sapevo manco che esistesse la 4a velocità sui tergi! lol!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.autodimerda.it/
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: Non sapete cosa vi siete persi   Sab 20 Mar - 23:40

La Fiat 127 con borsello a tracolla in dotazione standard, agganciabile alla portiera (se non ricordo male, sul cruscotto c'era pure una specie d'occhiello per attaccarci i RayBan a goccia, tanto trendy all'epoca)... Un'autentica ficata!!! Laughing Laughing Laughing

http://www.autobelle.it/annunci/dettid.php?gb_id=103685
Tornare in alto Andare in basso
Thrasher

avatar

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Porto Sant'Elpidio

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Dom 21 Mar - 10:02

auhuhauha il borsello, ne ignoravo l'esistenza di tale aggeggio!

mezzo mi hai aperto un orizzonte XD

Ora che stuart mi ci ha fatto pensare ha ragione, nei veicoli da lavoro spesso e volentieri ci sono fin troppi portabicchieri O_o difatti nei furgoni e ambulanze del 118 qui dove abito io hanno almeno due portabicchieri...
Tornare in alto Andare in basso
http://www.il5battaglione.tk/
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: E i portaoggetti?   Dom 21 Mar - 10:33

Anche ieri a Easy Driver la gentile Ilaria Moscato decantava la presenza di numerosissimi portaoggetti sulla vettura da lei presentata .
In base alla mia lunga esperienza, un capace cassettino (senza chiave, tanto lo scassinano ugualmente), grandi tasche rigide alle portiere e tasche dietro i sedili anteriori dovrebbero bastare; magari si potrebbero aggiungere dei contenitori sotto i sedili, se proprio non se ne può fare a meno.
In fondo che ci si deve deve portare appresso? Documenti vettura, libretto d'uso, atlante stradale (ammesso ci sia ancora chi lo sa leggere), occhiali, un revolver (come nei telefilm, per chi svolge certe attività), al più un organizer; il telefonino meglio tenerlo addosso così non lo dimentichi... E poi che altro c'é?
Così, liberando la plancia da buchi e buchetti che non servono a niente (e magari finisce che uno non trova più le caramelle), si potrebbe dare spazio agli infiniti comandi che tanto piacciono ai ricchi tamarri ma che costringono le case a realizzare le monumentali console che (come sa chi mi legge) personalmente trovo fastidiose e claustrofobiche.
Tornare in alto Andare in basso
Thrasher

avatar

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Porto Sant'Elpidio

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Dom 21 Mar - 11:08

di sicuro se si limitassero i portaoggetti agli standard cassetto, tasche sportelli e portacenere di sicuro diminuirebbero anche eventuali incidenti per coloro che devono cercare le solite inutilità dentro tutti i portaoggetti, tasche e cassetti standard ti obbligano a fermarti per trovarle ste cose! Per l'atlante sono d'accordo, magari io non posso farne a meno XD Avendo l'auto a metano quello c'è sempre seppur limitato!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.il5battaglione.tk/
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: L'orologione analogico   Lun 22 Mar - 12:24

@ Thrasher

L'orologione analogico al posto del contagiri lo ritengo affatto una baggianata, in quanto era chiaramente visibile anche dai guidatori anziani come chi scrive (e che sono destinati ad aumentare!) nonché più utile del contagiri.
Personalmente il contagiri (optional ormai imposto) non lo guardo mai: al più, quando prendo in mano un mezzo che non conosco, faccio bruuum bruuum con il pedale del gas, guardo se la lancetta va su e poi mi dimentico che esiste: dopotutto le multe si beccano quando va su la lancetta del tachimetro, mica quella del contagiri Wink
Tornare in alto Andare in basso
Thrasher

avatar

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Porto Sant'Elpidio

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Lun 22 Mar - 13:49

difatti il contagiri è un aggeggio che sinceramente non ne capisco l'uso... insomma le cambiate si fanno ad orecchio, sempre ad orecchio ti rendi conto se stai esagerando col gas, insomma chi va piano va sano e va lontano (e consuma anche meno), propongo per il buon vecchio orologio analogico da cruscotto da reinserire nelle nuove automobili!

Sarebbe da mandare questa discussione in una lettera alle case automobilistiche XD
chissà se i grandi capi cominciano a capire e invece di sperperare soldi su cose inutili, rendano l'auto più pratica e rendendola più sicura e resistente?
Rileggendo la storia del tuo viaggio in scandinavia mezzo, mi viene da ripensare al fatto che all'epoca su in nord europa la gente si tenevano strette le veterane (che duravano sicuramente di più) piuttosto che comprare l'auto nuova, oltretutto supertassata. Se i capoccia cominciassero a pensarla così... bah con tutti questi SE... "se nonno c'aveva tre palle era un flipper" Smile
Tornare in alto Andare in basso
http://www.il5battaglione.tk/
mezzotoscano
Admin
avatar

Numero di messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 75
Località : Padova

MessaggioTitolo: Questione di scelte   Lun 22 Mar - 18:44

L'Italia scelse (inconsapevolmente?) di diventare il secondo paese al mondo per densità automobilistica pro capite, pur non avendo né spazi né mezzi per realizzare le relative infrastrutture, se non indebitandosi.
Al nord scelsero diversamente col risultato vivono molto meglio (e già vivevano meglio all'epoca), anche se la loro densità automobilistica è qualche frazione di punto inferiore, forse.
Intanto il ponte DK-S l'hanno fatto in pochi anni, mentre quello sullo Stretto è solo una fanfaluca destinata a rimanere tale. Crying or Very sad
Tornare in alto Andare in basso
Stuart

avatar

Numero di messaggi : 84
Data d'iscrizione : 04.11.09
Età : 42
Località : Zoccorino fertilizza la Brianza

MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   Lun 22 Mar - 19:05

mezzotoscano ha scritto:
L'Italia scelse (inconsapevolmente?) di diventare il secondo paese al mondo per densità automobilistica pro capite, pur non avendo né spazi né mezzi per realizzare le relative infrastrutture, se non indebitandosi.
Al nord scelsero diversamente col risultato vivono molto meglio (e già vivevano meglio all'epoca), anche se la loro densità automobilistica è qualche frazione di punto inferiore, forse.
Intanto il ponte DK-S l'hanno fatto in pochi anni, mentre quello sullo Stretto è solo una fanfaluca destinata a rimanere tale. Crying or Very sad

Ma meno male! Un ponte della madonna per collegare due strade sterrate... Sarebbero ben altri i lavori da fare! STICAZ
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Come complicare la vita   

Tornare in alto Andare in basso
 
Come complicare la vita
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 18Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10 ... 18  Seguente
 Argomenti simili
-
» Vita di una racchetta?
» PERCHE' COMPLICARSI LA VITA????
» cosa facevi nella tua vita precedente
» Soluzioni per semplificarsi la vita :D
» "lezioni di vita" da facebook: morr dal ridere!!! :o))

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 ::  IL FORUM :: AUTOdiMERDA on the Road-
Andare verso: